Vai al contenuto

Anna. L’inferno in una bottiglia

"Anna. L'inferno in una bottiglia" è ora edito da Brè edizioni.

Anna. L'inferno in una bottiglia

Stella è una giovane donna che crede nell’amore e nella famiglia. Sogna il principe azzurro e lo trova in Toni, un ragazzo del paese gentile e affascinante. Si innamora perdutamente di lui, lo sposa, ma troppo presto il suo sogno si trasforma in un incubo. Dov’è l’uomo dolce e premuroso? Chi è veramente Toni? E le domande assillano la mente: sono io a essere sbagliata? Non gli sono vicina come lui vorrebbe? Non posso lasciarlo, come farei a sopravvivere? Cosa penserebbe la gente? I figli hanno bisogno di un padre, devo sopportare, soprattutto per loro. Quesiti che non bisogna porsi. Di fronte alla violenza, l'unico colpevole è chi la mette in pratica: il violento. Un dramma come tanti, una vicenda realmente accaduta, terrificante, che coinvolge non solo una donna, ma anche i bambini. Anna, la figlia maggiore, racconta la tirannia di un padre padrone. Rivive le vicende che l’hanno portata a crescere in fretta, che la fanno partecipe di un mondo che, purtroppo, oggi è una realtà. Un inferno dal quale è necessario fuggire senza paure, senza nascondersi. Un libro di denuncia, un testo per spronare le donne a uscire allo scoperto, a scovare il coraggio per abbandonare uomini che tali non sono. Vittime che devono trovare la forza per staccarsi da padroni ignoranti, da soprusi che nessuno deve subire. Mai. Per nessuna ragione.

24 Novembre. Premiazione ad Aulla. Premio Letterario Internazionale "Il canto di Dafne"

Oltre che su Amazon, il libro cartaceo è acquistabile nei maggiori store on line e ordinabile in tutte le librerie fisiche

2 pensieri su “Anna. L’inferno in una bottiglia

  1. Silvia

    Due grosse piaghe della nostra società: l’alcolismo e la violenza sulle donne, la maggior parte delle volte strettamente correlate tra loro.
    Brava la Longhin che riesce a esaminare nei dettagli questa correlazione.
    Lo consiglio

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *