Vai al contenuto

Anna. L’inferno in una bottiglia

Anna è una giovane ragazza che dovrebbe vivere una vita ser­ena e spensierata co­me tutti i suoi coe­tanei, ma questi sono privilegi che a le­i, fin da bambina, non sono mai stati concessi.

Stella, sua madre, è legata a un uomo violento e geloso da cui non riesce a sep­ararsi e per Anna maltrattamenti e sopr­usi fanno parte della quotidianità... finc­hé un giorno tutto nella sua vita cambi­a.

Un libro che narra una storia forte, una storia realmente accaduta, e che ha ottenuto la “Menzione di Merito” al concorso internazionale di letteratura “Il Canto di Dafne”.

Booktrailer "Anna. L'inferno in una bottiglia"

"Non serve un fiore per onorare la donna, ma piccoli gesti d’amore e quotidiano rispetto." Rosanna RussoNon solo l'8 marzo!

Pubblicato da Martina Longhin su Mercoledì 4 marzo 2020
24 Novembre. Premiazione ad Aulla. Premio Letterario Internazionale "Il canto di Dafne"

Oltre che su Amazon, http://bit.ly/Anna_inf , il libro è acquistabile nei maggiori store on line come youcanprint.it, lafeltrinelli.it, mondadori.it, ecc.

http://bit.ly/AnnaYCPLibro

http://bit.ly/AnnaMondadori

http://bit.ly/AnnaFeltrinelli

2 pensieri su “Anna. L’inferno in una bottiglia

  1. Silvia

    Due grosse piaghe della nostra società: l’alcolismo e la violenza sulle donne, la maggior parte delle volte strettamente correlate tra loro.
    Brava la Longhin che riesce a esaminare nei dettagli questa correlazione.
    Lo consiglio

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *